giovedì 9 agosto 2012

Appennino di Parma #3



 * Giorno n.3 *


Al mattino mi risveglio sereno e rinfrancato. Insacco tenda e sacco a pelo. Preparo lo zaino. E giù in discesa senza pedalare, mai. Passo per Borgonovo Ligure poi in direzione Chiavari. TOrnante dopo tornante  raggiungo la mia destinazione in poco, pochissimo tempo.

Appennino di Parma #2



 * Giorno n.2 *



La mia unica sveglia era nel telefono, scarico, affidato al Cuoco per la ricarica. Per fortuna mi viene a svegliare lui anche se ormai sono le 11. L'orologio non serve più. Fra colazione e consultazione delle mappe, in un'oretta di preparativi sono pronto per intraprendere il viaggio vero seguendo i tracciati attraverso il bosco. Decisa la direzione e un percorso di base mi vesto da "ciclista esploratore" in modalità cipolla anche perché le nuvole son sempre più basse e coprono metà della montagna vicina.

martedì 7 agosto 2012

La panchina dell'abisso


Sono vivo.


Mi son nutrito di bosco e torrenti, ho visto la civiltà diventare ombra all'orizzonte, ho ammirato le vette e le valli, condiviso risate con sconosciuti pedalando in salite folli. Tutto a conferma che per conquistare un chilometro bisogna abbattere un metro.

More newz!

domenica 5 agosto 2012

Appennino Parmense con la MTB


Città di partenza: Bedonia
La sveglia è puntata alle 4.30, il treno è alle 6.15
Lo zaino da 25lt mi aspetta, ma pesa un po'. 10kg comprensivi di tenda, popote e attrezzi per la bici oltre che acqua, ricambio e prima necessità potrebbero essere troppi, ma non voglio sorprese. Soprattutto nel primo pernotto in solitaria in una zona sconosciuta raggiunta in Mountain Bike.
Spero nel bel tempo di giorno, in notti miti e che l'abbigliamento pesante sia sufficiente. Nella giornata di lunedi dovrebbe piovere un po' ma ho il mio fido kway e -se peggiora- la tenda: magari ne approfitto per riposare e per rivedere la path scelta ;)