martedì 18 dicembre 2012

Sony Cyber-shot and water



Questa bella macchinetta compatta della Sony con sensore da ben 16MPix e lenti zoom Zeiss ha fatto un tuffo in acqua. Sarebbe più corretto dire che è stata pucciata appena dato che il sacchetto impermeabile ha fatto entrare giusto un pochino d'acqua. Purtroppo però non si accende più, la batteria è stata rimossa immediatamente e così anche la scheda di memoria ma nulla non da segni di vita.









Ho provato a smontarla per cercare i soliti evidenti danni come condensatori danneggiati o motorino attuatore dell'ottica arrugginito, ma nulla.










Tutti i minimi residui fisici della pessima esperianza sono localizzati in un angolino, la sola zona che ha ricevuto acqua o da dove probabilmente non è più uscita facendo arrugginire un po' la vite di fissaggio e ossidando le componenti di microelettronica (quelle minuscole componenti impossibili da saldare con il tradizionale saldatore a stagno).






Pare che tutto il resto sia in ottimo ordine persino il condensatore del flash non mostra alcun segno, il motore è perfetto e l'ottica intonsa.




Qualcuno ha un suggerimento per tentare una riparazione?
Ah per la precisione la macchina fotografica è una Sony Cyber-shot DSC-W630 con sensore 16.1MegaPixels.













.