giovedì 30 agosto 2012

Misurare il GiroBulloni, o BCD, o BNCD


In qualunque modo decidiate di chiamarla, la distanza (dal centro) dei fori delle boccole è il discriminante che deciderà se userete quella fighissima corona comprata on line o regalata da un amico, oppure se collaborerà con il ventilatore facendo da efficientissimo fermacarte.

lunedì 20 agosto 2012

Cos'è una spicciola?



La spicciola è una bici particolare tipicamente usata nelle zone pianeggianti, ma non solo. Consiste in un telaio leggero, manubrio da passeggio e ruote sottili; la cosa tipica è il fatto che sia una single speed, ossia ad una sola velocità, senza cambi o marce. 

martedì 14 agosto 2012

io, la mia MTB e la touring bike


Il mio carissimo vicino di casa (che ringrazio tantissimo!) mi ha letteralmente regalato una coppia di ruote 26": hanno copertoni strada e anche quelli tassellati belli grossi, sono perfette e mi incitano a preparare una bella biga versatile. Per fare le "escursioni belle" e i Gir'in'giro più spinti, quelli di più giorni passati un po' distanti dall'asfalto e dalle polveri di piombo, sto pensando di farmi una MTB seria o una touring bike.

venerdì 10 agosto 2012

Stelle Cadenti - Agosto con il naso all'insù


Quelli del BiciBus Milano propongono per il 12/08/2012 di incontrare la scienza con la nostra fida bicicletta, riscoprire la magia del cielo stellato e magari approfittare di qualche stella cadente per affidarle i nostri desideri, ma uno per volta! ;P 

giovedì 9 agosto 2012

Appennino di Parma #3



* Giorno n.3 *   Al mattino mi risveglio sereno e rinfrancato. Insacco tenda e sacco a pelo. Preparo lo zaino. E giù in discesa senza pedalare, mai. Passo per Borgonovo Ligure poi in direzione Chiavari. TOrnante dopo tornante  raggiungo la mia destinazione in poco, pochissimo tempo.

Appennino di Parma #2



* Giorno n.2 *   La mia unica sveglia era nel telefono, scarico, affidato al Cuoco per la ricarica. Per fortuna mi viene a svegliare lui anche se ormai sono le 11. L'orologio non serve più. Fra colazione e consultazione delle mappe, in un'oretta di preparativi sono pronto per intraprendere il viaggio vero seguendo i tracciati attraverso il bosco. Decisa la direzione e un percorso di base mi vesto da "ciclista esploratore" in modalità cipolla anche perché le nuvole son sempre più basse e coprono metà della montagna vicina.

martedì 7 agosto 2012

La panchina dell'abisso


Sono vivo.


Mi son nutrito di bosco e torrenti, ho visto la civiltà diventare ombra all'orizzonte, ho ammirato le vette e le valli, condiviso risate con sconosciuti pedalando in salite folli. Tutto a conferma che per conquistare un chilometro bisogna abbattere un metro.

More newz!

lunedì 6 agosto 2012

Da Zogno a Lenna sulla Ciclovia della Val Brembana



Un giretto carino che mi piacerebbe fare è quello della Ciclovia della Val Brembana.
Me ne ha parlato bene un amico che lo ha percorso tempo fa. Si potrebbe arrivare a Bergamo in bici o con il treno e pedalando un po' cominciare il bel percorso ciclo-pedonale che da Zogno arriva a Lenna e relativo ritorno oppure organizzarsi con mezzo autonomo e mettersi in sella direttamente all'inizio del tracciato. Passarci in un giorno feriale può dare più soddisfazione dato che certamente ci sarà meno gente! :)

CONTRO
È un percorso ciclopedonale: meglio avere un campanello e fare attenzione nelle curve; alcuni brevi tratti sono su strada: massima prudenza e rispetto di segnali e semafori. È presente qualche strappetto, leggi "repentini ma brevi aumenti di pendenza", ma sono inezie.

PRO
La lunghezza netta del percorso ciclo-pedonale è di "soli" 45km di cui la metà che va da Lenna a Zogno, ossia il ritorno, è in leggera discesa; a Lenna c'è la fontanella. Si può completare in max 2 ore.
Inoltre in tutto il tragitto si incontrano 11 freschissime gallerie che si illuminano quando sono attraversate: "cosa vuoi di più dalla vita" !?
 

:)

domenica 5 agosto 2012

Appennino Parmense con la MTB


Città di partenza: Bedonia
La sveglia è puntata alle 4.30, il treno è alle 6.15
Lo zaino da 25lt mi aspetta, ma pesa un po'. 10kg comprensivi di tenda, popote e attrezzi per la bici oltre che acqua, ricambio e prima necessità potrebbero essere troppi, ma non voglio sorprese. Soprattutto nel primo pernotto in solitaria in una zona sconosciuta raggiunta in Mountain Bike.
Spero nel bel tempo di giorno, in notti miti e che l'abbigliamento pesante sia sufficiente. Nella giornata di lunedi dovrebbe piovere un po' ma ho il mio fido kway e -se peggiora- la tenda: magari ne approfitto per riposare e per rivedere la path scelta ;)

venerdì 3 agosto 2012

illuminazione extra in 6 passi


Avete una di quelle torce a batteria in vendita accanto alle casse dei negozi di elettronica? Si, proprio uno di quegli oggetti che "non si sa mai... può essere utile".
Appena tornati a casa dopo averlo scartato ed usato per un qualche tempo l'avrete messo in un cassetto in balia dei ricordi. Ecco, se questo è il vostro caso e proprio non sapete che farvene potreste decidere di utilizzarlo per illuminare la strada e rendervi visibili durante i viaggetti serali e/o notturni in bici.